Primo Soccorso   


I corsi di Primo Soccorso Aziendale, sono previsti ed erogati nel rispetto del Decreto Ministeriale n.388 del 15 luglio 2003

La formazione del personale addetto al Primo Soccorso, è stabilita in relazione alla natura dell’attività, al numero dei lavoratori occupati ed ai fattori di rischio.

Il Decreto Ministeriale n. 388, del 15 luglio 2003, introduce una particolare classificazione aziendale per quanto attiene le modalità di organizzazione del pronto soccorso; individua le tipologie di formazione di tali addetti in funzione di questa classificazione aziendale e specifica le attrezzature minime di equipaggiamento e di protezione individuale, che il datore di lavoro deve mettere a disposizione.

Tenendo conto della tipologia di attività svolta, del numero dei lavoratori occupati e dei fattori di rischio, le aziende ovvero le unità produttive vanno classificate in tre gruppi.


CORSI PER ADDETTI PRIMO SOCCORSO (DURATA 16 ORE)

AZIENDE GRUPPO A

I) aziende o unità produttive con attività industriali, soggette all'obbligo di dichiarazione o notifica, di cui all'articolo 2, del decreto legislativo 17 agosto 1999, n. 334, centrali termoelettriche, impianti e laboratori nucleari di cui agli articoli 7, 28 e 33 del decreto legislativo 17 marzo 1995, n. 230, aziende estrattive ed altre attività minerarie definite dal decreto legislativo 25 novembre 1996, n. 624, lavori in sotterraneo di cui al decreto del Presidente della Repubblica 20 marzo 1956, n. 320, aziende per la fabbricazione di esplosivi, polveri e munizioni;

II) aziende o unità produttive con oltre cinque lavoratori appartenenti o riconducibili ai gruppi tariffari INAIL con indice infortunistico di inabilità permanente superiore a quattro, quali desumibili dalle statistiche nazionali INAIL relative al triennio precedente ed aggiornate al 31 dicembre di ciascun anno. Le predette statistiche nazionali INAIL sono pubblicate nella Gazzetta Ufficiale;
III) aziende o unità produttive con oltre cinque lavoratori a tempo indeterminato del comparto dell'agricoltura.

CORSI PER ADDETTI PRIMO SOCCORSO (DURATA 12 ORE)

AZIENDE GRUPPO B-C

aziende o unità produttive con tre o più lavoratori che non rientrano nel gruppo A.

Gruppo C

aziende o unità produttive con meno di tre lavoratori che non rientrano nel gruppo A.

Il datore di lavoro, sentito il medico competente, ove previsto, identifica la categoria di appartenenza della propria azienda od unità produttiva e, solo nel caso appartenga al gruppo A, la comunica all'Azienda Unità Sanitaria Locale competente sul territorio in cui si svolge l'attività lavorativa, per la predisposizione degli interventi di emergenza del caso. Se l'azienda o unità produttiva svolge attività lavorative comprese in gruppi diversi, il datore di lavoro deve riferirsi all'attività con indice più elevato.